La Banca Monte Pruno all’Università degli Studi di Salerno per il convegno “Giovani al lavoro”










Domani, 18 maggio, alle ore 10.00 presso il Teatro dell’Università degli Studi di Salerno, si svolgerà un convegno dal titolo “Giovani al lavoro: l’orientamento e l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro”.

L’appuntamento vedrà il coinvolgimento della Banca Monte Pruno che, vista la grande attenzione verso la tematica del lavoro giovanile, si troverà ad essere presente in un contesto di rilievo come l’Università degli Studi di Salerno, proprio dopo un mese e mezzo dal recente arrivo della Banca stessa nel territorio della Valle dell’Irno.

Il convegno si inserisce nell’ambito degli eventi promossi dal Comune di Fisciano attraverso Fisciano Brain Camp, manifestazione nata in sinergia proprio con l’Università degli Studi di Salerno, con l’obiettivo di connettere le intelligenze e le energie del territorio e dell’Università con le esigenze, le sfide e la complessità del progresso e dello sviluppo sostenibile della nostra società.

Fisciano Brain Camp intende valorizzare il capitale umano del territorio, contribuendo all’incontro tra domanda e offerta nel mercato del lavoro, presentando ai giovani le opportunità legate alle nuove professioni e valorizzando idee e progetti imprenditoriali. È un’iniziativa dedicata ai giovani del territorio e dell’Università, per scoprire opportunità di lavoro, formazione, ricevere consulenze e orientamento sulla propria futura professionalità.

Per l’occasione apriranno i lavori del convegno i saluti del Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Salerno Aurelio Tommasetti e del Sindaco di Fisciano Vincenzo Sessa.

A seguire interverranno Francesco Colace, delegato al Placement dell’Università degli Studi di Salerno, Marco Gambardella, Confindustria Giovani Salerno, Tommaso Amabile, Consigliere della Regione Campania, Michele Albanese, Direttore Generale della Banca Monte Pruno, Antonio Oddati, Direttore della Regione Campania per l’Istruzione, la Formazione il Lavoro e le Politiche Giovanili, e Amedeo Lepore, Assessore della Regione Campania alle Attività Produttive.

I lavori saranno coordinati, invece, dal Presidente del Consiglio Comunale di Fisciano Teresa D’Auria.

Il nostro primo incontro nella Valle dell’Irno – ha dichiarato il Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese – non poteva che interessare i giovani e l’Università degli Studi di Salerno. Siamo particolarmente soddisfatti di entrare in questo contesto che sicuramente lancerà la Banca Monte Pruno in un mercato dalle grandi potenzialità. È allo stesso modo importante evidenziare come sia indispensabile mettere a fattor comune le diverse istituzioni per concretizzare l’impegno di diversi soggetti che durante questo appuntamento vogliono fare orientamento, ma anche contribuire a creare opportunità per i giovani. Daremo, come sempre, il nostro sostegno, sperando di mettere al centro i valori che caratterizzano la nostra azione, nonché la volontà di sostenere i giovani nella loro crescita professionale e lavorativa, operando nel bacino dell’Università degli Studi di Salerno, che per noi rappresenta un grande punto di partenza”.

– Paola Federico –





Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*