Inducono una straniera a prostituirsi in un appartamento ad Agropoli. Arrestate 2 persone

























I Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania, coordinati dal Capitano Mennato Malgieri, hanno eseguito all’alba di oggi due ordinanze di custodia cautelare su disposizione della locale Procura della Repubblica, a carico di due persone accusate di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione in concorso.

Si tratta di un 57enne pregiudicato e una 26enne di nazionalità rumena. La donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari, mentre l’uomo è finito in carcere, a seguito dei risultati di un’operazione condotta dai militari dell’Arma della Stazione di Pollica, diretti dal Maresciallo Lorenzo Brogna.

Gli appuntamenti hard si svolgevano in un appartamento ad Agropoli, posto sotto sequestro. L’accusa è quella di aver reclutato una cittadina straniera, con lo scopo di farle esercitare l’attività di meretricio, di averla indotta e di averne agevolato, favorito e sfruttato la prostituzione.






– Maria De Paola –



























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*