In vacanza ad Agropoli mettono su una centrale di spaccio. Arrestati tre napoletani



























I Carabinieri della Compagnia di Agropoli, agli ordini del Capitano Francesco Manna, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti tre persone originarie del Napoletano, un 24enne che si trovava già ai domiciliari, la sorella 37enne e il marito della donna, un 44enne.

I tre, in vacanza ad Agropoli, avevano avviato una centrale dello spaccio nell’abitazione di via Risorgimento in cui stavano alloggiando.

I militari dell’Arma, infatti, hanno notato degli strani movimenti nei pressi della casa e così hanno fatto irruzione scoprendo due panetti di hashish di circa 60 grammi. Nascosti in garage sono stati trovati anche 12 grammi di cocaina. Inoltre in casa vi erano due bilancini elettronici di precisione e 1000 euro in contanti, sicuro provento dello spaccio di droga.







La droga è stata scoperta grazie all’ausilio delle Unità Cinofile di Pontecagnano.

I due uomini sono stati condotti nel carcere di Vallo della Lucania, mentre la donna nella casa circondariale di Fuorni.

– Chiara Di Miele –



























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*