Il nuotatore Domenico Acerenza di Sasso di Castalda conquista due medaglie d’argento in Spagna





































acerenza 3Ancora un immenso Domenico Acerenza in vasca: il 23enne nuotatore di Sasso di Castalda porta a casa due medaglie d’argento nelle finali dei 400 e 1500 metri stile libero durante i “Giochi del Mediterraneo”, in corso di svolgimento a Tarragona, in Spagna.

Nella finale dei 1500 stile libero, a precedere il nuotatore lucano un super Gregorio Paltrinieri, che ha chiuso in 14 minuti, 46 secondi e 25 centesimi. Domenico Acerenza ha fatto segnare in vasca il suo miglior tempo, con 14 minuti, 55 secondi e 44 centesimi. Sul terzo gradino del podio si è posizionato il francese Joris Bouchaut. Anche nei 400 stile libero primo posto per Paltrinieri. Secondo posto per Acerenza con 3 minuti, 47 secondi e 50 centesimi. Al terzo posto l’egiziano Marwan Elkamash.

Due tempi molto importanti per Acerenza, che ha dimostrato il suo livello riuscendo a stare dietro ad un’eccellenza del nuoto, Paltrinieri. Con questi risultati il nuoto azzurro fa la voce grossa a Tarragone, con un vero e proprio tripudio del tricolore.




Per Acerenza si tratta due medaglie importanti e di un risultato incredibile, dopo il campionato italiano assoluto di Riccione, dove ha fatto registrare tre importanti piazzamenti: primo posto nei 400 metri stile libero e due secondi posti negli 800 e 1500 metri stile libero.

La prestazioni di Terragona per Acerenza ha dimostrato che il lucano, compagno di allenamenti di Paltrinieri, è in grande crescita e l’importante lavoro che sta svolgendo paga con risultati eccezionali. Con lui esulta la Basilicata e il suo paese, Sasso di Castalda. Un importante risultato che è anche una tappa di avvicinamento per Glasgow, dove Acerenza ad agosto parteciperà agli Europei di categoria.

– Claudio Buono –

acerenza nuoto acerenza





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*