Il Municipio di Vietri di Potenza ritorna al centro del paese. Inaugurata la sede in Viale Tracciolino



































 

Dopo un decennio la sede del Municipio di Vietri di Potenza ritorna al centro del paese, nel cuore del centro abitato, in viale Tracciolino.

La rinnovata sede è stata inaugurata alla presenza di tantissimi vietresi, che hanno raggiunto il cortile antistante il Municipio per assistere all’assemblea pubblica organizzata dall’Amministrazione comunale in occasione del primo anno di attività amministrativa, e per l’inaugurazione della nuova sede.






Dalla struttura di piazza dell’Emigrante a Viale Tracciolino, tempo di trasferimenti per il Municipio, con uffici più accoglienti e con una struttura meglio organizzata. Prima si è tenuta l’assemblea pubblica, con gli interventi di Carmela Manzella, presidente del Consiglio comunale, del vice sindaco Antonio Russo, di Franco Pantalena, assessore al Bilancio e del sindaco, che hanno tracciato il bilancio di questo primo anno.

Durante l’assemblea, molto partecipata, Christian Giordano ha sottolineato “l’importante collaborazione che si è creata con la comunità, che è sempre al nostro fianco e ci consiglia sempre”. Ha poi ricordato gli interventi più importanti, a partire dal risparmio di 40mila euro annui sui rifiuti, riduzione dei costi per il servizio delle macchine fotocopiatrici, riorganizzazione dei servizi e il taglio dei capi area. Ha inoltre ricordato l’avvio dei lavori, in corso, lungo la strada Madonna delle Grazie ed altri pronti a partire.

In questo anno – ha sottolineato – siamo stati perseguitati con denunce e querele, ne riceviamo tante, ma questo ci dà la forza di andare avanti, abbiamo il popolo dalla nostra parte e lavoriamo per il bene della comunità. Questa pressione che subiamo dai soliti ci fa bene, ci tiene uniti e ci stimola sempre di più”.

A seguire l’inno di Mameli, l’installazione della bandiera italiana, la benedizione con don Mimmo e il taglio del nastro. Poi un buffet e il taglio della torta.

– Claudio Buono –

  

























Un commento

  1. Teresa Tommasini says:

    Un paese informato , che è vigile e partecipe delle attività e iniziative, poste in essere dall’amministrazione comunale.
    Una comunità che riesce a fare squadra intorno a tanti giovani attivi ,volenterosi e coesi , rappresenta davvero la speranza per un futuro migliore .Un esempio per tanti altri giovani dei paesi limitrofi . Bravi tutti ! E , naturalmente bravissimo Cristian Giordano .

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*