Il Giro d’Italia attraversa il Golfo di Policastro e il Cilento. Il 12 maggio strade chiuse al transito Il sindaco di Sapri ordina la chiusura di tutte le scuole per il passaggio della carovana rosa





































In occasione del passaggio attraverso il Golfo di Policastro e il Cilento dell’8^ tappa del 101° Giro d’Italia, che va da Praia a Mare a Montevergine, la Prefettura di Salerno ha ordinato per sabato 12 maggio la sospensione temporanea della circolazione per il percorso di gara che interessa tratti di strada ricadenti nei comuni Sapri, Vibonati, Ispani, Santa Marina, San Giovanni a Piro, Roccagloriosa, Celle di Bulgheria, Centola, Montano Antilia, Futani, Cuccaro Vetere, Ceraso, Vallo della Lucania, Castelnuovo Cilento, Salento, Casal Velino, Omignano, Lustra, Rutino, Perito, Prignano Cilento, Agropoli, Torchiara, Capaccio-Paestum, Eboli e Battipaglia.

In ciascun punto del percorso la sospensione della circolazione avrà la durata strettamente necessaria al transito dei concorrenti. La durata della chiusura in ciascun punto del percorso potrà essere superiore a 15 minuti, calcolati dal transito del primo concorrente. Durante la sospensione è vietato il transito di qualsiasi veicolo non al seguito della gara, in entrambi i sensi di marcia del tratto chiuso, è vietato a tutti i conducenti di veicoli di immettersi nel percorso interessato dal transito dei concorrenti o sulle corsie, è fatto obbligo ai conducenti di veicoli provenienti da strade o da aree che intersecano ovvero che si immettono su quella interessata dal transito dei concorrenti di arrestarsi prima di impegnarla. Inoltre è vietato ai conducenti di veicoli e ai pedoni attraversare la strada.

Sempre in occasione del passaggio del Giro d’Italia il sindaco di Sapri, Antonio Gentile, ha emesso un’ordinanza di chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado per la giornata di sabato 12 maggio. L’ordinanza si è resa necessaria per l’importanza dell’evento sportivo e perchè il Lungomare Italia di Sapri è stato individuato quale sede del passaggio della carovana pubblicitaria che precede la corsa agonistica e che prevede 90 minuti prima del passaggio della competizione un momento di festa in movimento che raggruppa automezzi variopinti e coinvolge, con musica e spettacolo, il pubblico presente in strada in attesa del passaggio dei ciclisti. Ai cittadini saranno offerti divertimento, colore, possibilità di interazione e numerosi gadget da parte degli sponsor del Giro d’Italia.







– Chiara Di Miele –































Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*