Il 7 ottobre la VII edizione del Pararaduno solidale dell’Associazione Antonio Finamore































L’Associazione “Antonio Finamore c’ fai sta bbuon” organizza il VII Pararaduno solidale.

L’appuntamento è fissato per domenica 7 ottobre alle ore 9.00 presso Piazza Umberto I a Sala Consilina, da dove la carovana partirà alla volta di Monte San Giacomo, dopo aver attraversato alcuni dei paesi del comprensorio valdianese come Atena Lucana scalo, Polla, Sant’Arsenio, San Pietro al Tanagro, San Rufo, Teggiano, Silla di Sassano.

Il Pararaduno, che anche quest’anno vedrà alla guida di auto d’epoca esperti driver accompagnati da amici disabili e anziani nello speciale ruolo di co-driver, vuole essere, ancora e sempre di più, l’occasione per mantenere viva l’attenzione su un disagio troppo diffuso: le barriere architettoniche.






Il Pararaduno rappresenta infatti l’evento clou nell’ambito della campagna di sensibilizzazione “Abbattiamo le barriere, fisiche e mentali” che l’Associazione Antonio Finamore da anni porta avanti. Dopo aver attraversato i paesi del Vallo di Diano, infatti, si giungerà a Monte San Giacomo, in Viale Hoboken, dove l’Associazione farà dono al Comune di una rampa per disabili, necessaria per agevolare l’ingresso alla Chiesa Madre San Giacomo Apostolo.

Alla cerimonia di abbattimento della barriera architettonica seguirà un ulteriore momento di riflessione, attraverso le testimonianze di chi si trova a vivere la disabilità nello sport e nel lavoro.

– Paola Federico –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*