Giornata Nazionale Ferrovie Dimenticate. Il 2 Marzo Pertosa-Polla stazioni aperte al trekking ferroviario





























In occasione della 7° Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate, in programma il 2 Marzo, la sezione salernitana del CAI (Club Alpino Italiano) organizza il trekking ferroviario sulla tratta Sicignano-Lagonegro. Quest’anno il percorso interessato è “Pertosa-Polla”, un viaggio a piedi in una delle più spettacolari ferrovie italiane non più in uso.

Il CAI ha pensato di ampliare il pubblico degli appassionati anche a chi non abita nel nostro territorio, prevedendo dei mezzi di collegamento per raggiungere Pertosa sia da Salerno che da Napoli. Grazie all’accordo, infatti, con la Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia, un “minuetto” partirà da Salerno (dopo aver atteso le coincidenze da Napoli) per procedere alla volta della stazione di Buccino (lungo la linea per Potenza). Durante l’ora di viaggio, a tutti gli escursionisti verranno offerti prodotti artigianali del salernitano, accostando così ad un turismo naturalistico uno gastronomico. Un binomio, al quale si associa anche l’iniziativa della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Salerno e Avellino, che quest’anno è tra i sostenitori dell’iniziativa e che distribuirà proprie pubblicazioni a tutti i viaggiatori. Invece, il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni rinnova il dono della bellissima T-Shirt del Parco ai primi 10 giovani under 18 che si saranno iscritti all’evento.

Una volta scesi dal treno alla stazione di Buccino, gli escursionisti raggiungeranno a bordo di un pullman il piazzale delle Grotte di Pertosa-Auletta da dove, alle 11:30, inizieranno il percorso a piedi salendo, in mezz’ora di comodo sentiero, alla suggestiva stazione di Pertosa. Qui troveranno l’accoglienza della Fondazione MIdA e delle Amministrazioni locali – la Comunità Montana “Vallo di Diano” e i Comuni di Polla, Pertosa e Auletta – che stanno collaborando per la migliore riuscita della manifestazione, ivi compresa la pulizia della sede ferroviaria. Da qui, si proseguirà con il trekking ferroviario di circa due ore e mezzo lungo i 4,7 chilometri di strada ferrata dalla stazione di Pertosa (al km 22+148) alla stazione di Polla (al km 26+809) in un susseguirsi di emozioni, con passaggi in galleria e spettacolari ponti mozzafiato. Una volta arrivati a Polla, grazie alla collaborazione dell’Associazione Civicratici Pollesi, sarà possibile continuare l’escursione con un trekking urbano di due ore e mezzo, con il quale gli escursionisti avranno modo di visitare i luoghi di maggior interesse storico e artistico di Polla, cominciando dal documento epigrafico che è l’Elogium, che celebra la costruzione nel II secolo a.C. della consolare da Capua a Reggio, per finire al monumentale Convento di Sant’Antonio da Padova.








Per ulteriori info è possibile consultare il sito www.caisalerno.it

– Francesca Caggiano –


 





























Comments are closed.