“Giornata della Terra”. Il Presidente di Legambiente Campania visita Sant’Arsenio e Montesano Michele Buonomo:"Abbiamo scelto questo territorio per manifestare perchè è sottoposto a un'aggressione"





































Si è svolta a Sant’Arsenio e Montesano la “Giornata della Terra” proposta da Legambiente Campania, con il Presidente Michele Buonomo.

A Sant’Arsenio le scuole sono scese in piazza per un flash mob in difesa della Terra. Presente anche il Presidente della Comunità Montana Vallo di Diano Raffaele Accetta.

Presenti, a Montesano, gli alunni dell’Istituto Omnicomprensivo ed il Comitato “Nessun Dorma” con il Presidente Teresa Rotella.




Sono stati allestiti gazebo per la raccolta firme per la petizione “People4Soil”che rientra nella campagna #SALVAILSUOLO. L’obiettivo è quello di raccogliere un milione di firme per dare un freno al consumo e limitare il degrado del suolo.

La salvaguardia del suolo è importante perché c’è più vita in un metro quadrato di suolo che nel corrispondente di aria che respiriamo normalmente e quindi è fonte di vita – ha affermato Buonomo – La nostra associazione ha scelto questo territorio per manifestare perché è sottoposto ad un’aggressione, poiché si vuole costruire un grande impianto per la produzione di biometano. Legambiente non è contraria al metano come energia pienamente rinnovabile, ma è assolutamente critica sulla volontà di costruire un impianto di grandi dimensioni in una zona straordinariamente ricca dal punto di vista naturalistico e paesaggistico“.

– Maria De Paola –

 





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*