E’ iniziato il conto alla rovescia per l’evento più atteso dell’anno a Vietri di Potenza. Si tratta di “Tipica”, il percorso enogastronomico che valorizza la cucina tipica vietrese e lucana, partendo dall’oro giallo, l’olio extravergine di oliva prodotto nella “Città dell’olio”.

L’appuntamento per la VI edizione è per il 10 e 11 agosto nel centro storico. Una manifestazione che anno dopo anno è cresciuta sempre di più, fino a richiamare, nell’ultima edizione, oltre 5000 visitatori provenienti da Lucania, Campania e Vallo di Diano e anche dalla vicina Puglia.

“Tipica” è anche un momento di grande festa e condivisione, tanto che la preparazione e la cura del percorso richiama al lavoro decine di cittadini volontari. Per circa un km e mezzo nei vicoli del centro storico verranno offerte pietanze e prodotti tipici. Su tutto spiccano calzoni con la minestra, ciambottola, patate rosse, strascinati “cu la muddica”, cavatelli e strufoli.

Il viaggio enogastronomico sarà condito da spettacoli musicali e artisti di strada. Ingresso del percorso con la prima tappa alla Vigna della Corte (antipasti), Piazza (primi) fino a Piazza del Popolo (secondi).

Ma come sempre il prodotto principe sarà l’olio, elemento fondamentale della famosa dieta mediterranea. Non mancheranno i mercatini dell’artigianato vietrese, gli antichi mestieri, le mostre di fotografie storiche e diverse attrazioni, gli organettisti e i giocatori di morra.

Per l’evento viene coniata un’apposita banconota, “Il Vietrese”, che verrà utilizzata nel percorso. L’evento è organizzato dalle associazioni Vietri e la Movida, Teatrando, Pro Loco di Vietri di Potenza e Vietri Città dell’Olio, con il patrocinio del Comune.

– Claudio Buono –

 

 

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*