Frana di Auletta. La Lega di Salvini porterà il caso all’attenzione del Prefetto di Salerno "Una situazione davvero assurda, enorme il danno all'economia turistica locale"





































Il Coordinamento provinciale della Lega e quello cittadino di Auletta pongono l’accento sulla ormai tristemente nota frana che ha interdetto la Strada Statale 19 delle Calabrie da 4 anni e mezzo al km 46, rendendo impossibili i collegamenti con numerosi centri abitati tra cui Petina, Sicignano, Postiglione, Serre e Castelluccio, e isolando Auletta e Pertosa dall’uscita autostradale di Petina oltre a causare molti disagi alle famiglie che vivono al di là della frana, con particolare riguardo anche ad eventuali emergenze mediche dato che non c’è alcuna postazione di emergenza 118 nei paesi oltre la frana.

Enorme è il danno all’economia turistica locale in espansione grazie alle ormai rinomate grotte di Pertosa e di Auletta e dei MIDA, il sistema museale integrato, – sottolineano dalla Lega – vero e proprio tour tra la natura e modelli divulgativi a forte impatto spettacolare, poiché la mancanza di questa arteria fondamentale e di un adeguato percorso alternativo, più volte richiesto e mai realizzato, scoraggia i turisti. I recenti temporali ed il passare degli anni hanno fatto sì che la situazione sia peggiorata ancor di più con nuovi smottamenti che stanno trascinando tutto a valle, mentre un intervento repentino avrebbe sicuramente evitato il cedimento di altri tratti della via rendendo il problema risolvibile in maniera più veloce e con minore spesa e disagi per i cittadini“.

Per gli esponenti del partito di Salvini si tratta di “una situazione davvero assurda che ha isolato interi nuclei familiari che abitano al di là della strada. Uno spiraglio sembrava si fosse aperto all’inizio della stagione estiva con l’aggiudicazione dei lavori a seguito di gara, ma purtroppo è di questi giorni la notizia che la gara d’appalto dovrà essere rifatta dopo la pronuncia del Consiglio Di Stato che ha annullato la precedente“.




La Lega di Salvini ed in particolare la sezione di Auletta hanno intenzione di iniziare un percorso non solo di denuncia e di protesta con la popolazione locale contro questa situazione insostenibile ma, di concerto con la segreteria provinciale, porteranno all’inizio della prossima settimana all’attenzione del Prefetto di Salerno questa criticità affinchè si ponga rimedio.

– Chiara Di Miele –


  • Articolo correlato:

5/9/2018 – Frana di Auletta, il Comitato Ponte Nuovo chiede incontro in Prefettura. “Tante promesse ma zero fatti”





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*