Fiamme in un’abitazione nel Cilento. 40enne rimane ustionato nel tentativo di domare il rogo





























Attimi di paura ieri mattina ad Orria, piccolo centro del Cilento, dove la cucina di un’abitazione ha preso fuoco probabilmente a causa di un corto circuito.

In casa si trovavano un 40enne insieme ai genitori. L’uomo, probabilmente nell’intento di domare le fiamme che si stavano propagando su tutti i mobili della cucina, è rimasto ustionato.

Sul posto è stato provvidenziale l’intervento dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Vallo della Lucania che hanno impedito al rogo di distruggere l’intera abitazione, restando così circoscritto soltanto alla stanza in cui si è alimentato.






I sanitari del 118 hanno soccorso il 40enne, con ustioni su più parti del corpo, e lo hanno trasportato all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania. Sembrerebbe che le sue condizioni non siano gravi.

Sul posto sono anche intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania, coordinati dal Capitano Mennato Malgieri.

– Chiara Di Miele –

























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*