Fermato dai Carabinieri a Padula,tenta di nascondere nelle parti intime un panetto di hashish. Arrestato































A Padula, i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, coordinati dal Capitano Davide Acquaviva, hanno arrestato in flagranza di reato un 26enne di Novara per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di una serie di controlli delle principali arterie di collegamento del Vallo di Diano predisposti dalla Compagnia nei fine settimana, soprattutto per garantire il rispetto della normativa in materia di circolazione stradale e prevenire l’abuso di alcol, i militari della Stazione di Buonabitacolo hanno controllato il giovane incensurato a bordo di una Mercedes di media cilindrata che, al momento del controllo, spontaneamente ha dichiarato di essere un bravo ragazzo e di non avere nulla fuori posto.

Tuttavia i militari dell’Arma, insospettiti dall’atteggiamento nervoso del giovane, hanno perquisito l’auto, così il 26enne, all’atto di scendere, ha tentato di nascondere tra le parti intime un panetto di hashish.






I carabinieri lo hanno arrestato, sequestrando 50 grammi di hashish e 500 euro in contanti, somma ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio.

– Chiara Di Miele –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*