Teggiano: Presentato il progetto “Fare rete per strade sicure”





























La cultura della legalità e della sicurezza stradale nel progetto “Fare rete per strade sicure”, un programma di educazione rivolta alle scuole primarie portato avanti dall’Associazione culturale “La Stanza di Giò”, in collaborazione con il Piano Sociale di Zona S10, l’Associazione Life, l’ALCI e l’Associazione Amici di Padula, presentato alla stampa oggi, presso il Parco Scuola Piermiky.

Questa mattina, alla presentazione del progetto educativo era presente Donato Cafaro, La Stanza di Giò, che ha sottolineato la necessità di contare su risorse finanziarie costanti per garantire un percorso educativo efficace; ha poi ringraziato CSV Sodalis di Salerno, rappresentata da Alfredo Orientale, per il sostegno che hanno ricevuto per questa nuova edizione. “Fare rete per strade sicure” è infatti legata ad un bando di area della CSV Sodalis che sostiene quest’anno l’Associazione La Stanza di Giò per il settore “educazione dei giovani alla legalità e alla convivenza civile”.

Hanno inoltre preso parte alla conferenza di presentazione la docente Mariassunta Tropiano che ha ribadito la necessità di smuovere le mentalità senza aspettare di subire; la referente del progetto Enza Lanzieri e Daniele Campanelli dell’Associazione Life. Il primo appuntamento con le scuole è per il 10 marzo, presso la scuola primaria Sant’Antonio a Sala Consilina. I plessi che aderiscono al progetto sono circa 30 e coinvolgeranno 4500 bambini.





– Tania Tamburro –


 



























Comments are closed.