Entrano in una casa, rubano e prima di fuggire mangiano e bevono. Caccia ai ladri a Corleto Monforte Portati via un gruppo elettrogeno, attrezzi per il giardinaggio e delle lenzuola



















 

Dopo aver messo a soqquadro l’abitazione, rubando persino le lenzuola e le coperte dai letti, i ladri consumano parte degli alimenti presenti in casa, bevono il vino custodito in cantina e prima di andare via, riescono anche a farsi il caffè utilizzando la caffetteria presente nel mobile della cucina.

L’episodio si è verificato in contrada Perticella, nel comune di Corleto Monforte, a stretto ridosso della Statale 166 che collega il Vallo di Diano con gli Alburni.






I ladri, approfittando dell’assenza dei proprietari, dopo aver forzato il cancello carrabile della recinzione esterna ed il portone di casa, sono riusciti a trafugare un gruppo elettrogeno del valore di oltre 3mila euro, una motopompa, un decespugliatore ed altri arnesi per il giardinaggio e per la cura dell’orto, per un valore complessivo di oltre 5mila euro.

La scoperta è stata fatta dallo stesso proprietario dell’abitazione rurale, utilizzata soprattutto d’estate e nel fine settimana, il quale, recandosi sul posto assieme alla moglie per effettuare alcuni lavori all’interno della proprietà, ha immediatamente notato che il cancello era sprovvisto  del lucchetto che ne assicurava la chiusura. Subito dopo aver fatto l’amara scoperta e registrato l’ammontare del furto, non è rimasto altro che recarsi in caserma per la denuncia.

Immediate sono scattate le indagini da parte dei Carabinieri della Stazione di Corleto Monforte che, al comando del Luogotenente Carlo Di Pietro, indagano per risalire agli autori del furto.

– redazione –























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*