Elezioni del 4 marzo. A Buonabitacolo priorità a disoccupati e studenti per la nomina degli scrutatori Il sindaco Guercio: "L'Amministrazione mira ad un criterio di giustizia sociale"

















Gli scrutatori delle prossimi elezioni del 4 marzo saranno scelti tra disoccupati e studenti universitari.

Una scelta ben precisa, quella del Comune di Buonabitacolo, che ha così deciso di dare priorità, con il sorteggio, alle persone iscritte all’albo degli scrutatori di seggio elettorale che risultino disoccupate, in uno stato di attuale inoccupazione o che siano studenti.

La variazione si è registrata a seguito della riunione della Commissione elettorale su richiesta del sindaco Giancarlo Guercio e del vicesindaco Enza Basile e che ha così determinato alcuni criteri di selezione direzionando i rimborsi a chi potrebbe averne bisogno tra i 230 iscritti all’albo.






“L’Amministrazione – ha dichiarato il sindaco Giancarlo Guerciomira a stabilire dei criteri di giustizia sociale. Si tratta di una scelta politica ben chiara che non vuole escludere nessuno ma mira a offrire un’opportunità a chi ne ha realmente bisogno. Gli scrutatori non saranno individuati, come spesso avviene, secondo una spartizione di caselle tra maggioranza e opposizione, ma saranno sorteggiati tra tutti quelli che posseggono i requisiti enunciati“.

I requisiti dovranno essere dichiarati tramite lo specifico schema di domanda presente sul sito istituzionale del comune e una copia di un documento valido entro e non oltre domenica 4 febbraio al Comune di Buonabitacolo con la consegna a mano presso la sede di Via Roma o all’indirizzo di posta elettronica protocollo@comune.buonabitacolo.sa.it.

– Claudia Monaco –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*