“Dimenticati a favore di altri territori”. La denuncia dell’Associazione Imprenditori del Vallo di Diano "L’inserimento dei nostri territori nel piano di ZES sarebbe utile per le aziende per colmare un enorme divario"



















Ci risiamo. Ancora una volta il Vallo di Diano, il Cilento e il Golfo di Policastro, vengono dimenticati a livello istituzionale a favore e vantaggio di altri territori. Escludere l’intera parte sud della Provincia di Salerno dal Piano Strategico per le Zone Economiche Speciali (ZES), approvato il mese scorso dalla Regione Campania, è segno non soltanto di miopia politica, ma anche e soprattutto di incapacità tecnica“.

A dichiararlo il Presidente dell’Associazione Imprenditori del Vallo di Diano & Golfo di Policastro, Valentino Di Brizzi, che aggiunge: “L’inserimento dei nostri territori nel piano di ZES sarebbe utile, finalmente, ad avviare un piano di infrastrutture che servirebbe alle nostre aziende per colmare quel divario che ancora rende complicato e difficile lo svolgimento delle nostre attività, oltre a tutta una serie di potenzialità che consentirebbero all’ottimo tessuto imprenditoriale che insiste in queste aree di avviare un volano di crescita e di sviluppo di cui fino ad ora si è solo parlato“.

Assistere alla dimenticanza della Regione Campania nel tenere conto delle nostre aree sembra quasi come un film già visto a livello nazionale quando si è pensato di poter valorizzare l’Italia dando respiro solo al centro-nord. Ma la cosa grave è che tutto ciò sta avvenendo nel silenzio assordante delle istituzioni e della politica locale.  Auspico – conclude Di Brizzi – che i sindaci del territorio e quanti possono, per fede politica, interloquire con il Presidente della Regione Campania, intraprendano un’azione decisa che miri a far rivedere le intenzioni di abbandono che fino ad oggi la Regione Campania ha dimostrato. Mi aspetto una battaglia incisiva su questo argomento che coinvolga tutti gli attori in campo e che possa essere, almeno questa volta, una vera battaglia di territorio“.






– Paola Federico –























3 Commenti

  1. Gennaro says:

    Se non mi sbaglio, nella giunta regionale c’è anche un rappresentante del Cilento e Vallo di Diano ….
    Lo so, non si è mai visto ne sentito! Però vi assicuro che c’è.
    Lo potete trovare nella lista degli assessori sulla pagina web della regione.
    E’ uno con la barba…

  2. ma perché esiste la politica locale io sinceramente non la vedo

  3. Michele Falabella says:

    Non ti illudere caro Valentino i signori che tu ha citato non hanno purtroppo le qualità per portare avanti certi discorsi: Sono miopi e noi a sud di Salerno siamo purtroppo relegati allacattiva sorte.

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*