Cuccioli di cane abbandonati in un sacchetto di plastica a Sanza. Salvati dai volontari





































cagnolini salvati a Sanza cagnolino salvato a sanza

Cinque cagnolini abbandonati dentro un sacchetto di plastica e gettati via in un terreno a Sanza.

Il triste episodio si è registrato nei giorni scorsi dove i cinque cuccioli appena nati, sono stati rinchiusi in un sacchetto e gettati via.




Ad accorgersi dei cani è stata una ragazza del posto dopo aver notato lo strano movimento del sacchetto. Purtroppo, tre delle sfortunate bestiole non sono sopravvissute alle intemperie mentre per le altre due è stata avviata immediatamente la macchina della solidarietà grazie all’intervento dei volontari.

Dopo una difficile ricerca, grazie anche alla collaborazione della dottoressa Elisa Utizi è stata trovata una balia che potesse allattare i cuccioli e salvargli così la vita ed ora attendono che qualche persona di buon cuore doni loro una nuova famiglia.

Sono diversi gli episodi di crudeltà e violenza nei confronti dei quattro zampe che ormai da tempo si registrano indistintamente in diversi comuni del comprensorio valdianese.

Ultimo in ordine di tempo, l’uccisione di un cane a Sanza con un colpo di arma da fuoco da parte di ignoti.

– Claudia Monaco –





























Un commento

  1. Antonella says:

    Sono bestie quelli che compiono queste brutalità, non hanno cuore né un minimo di coscienza

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*