Cristian Robilotta, arbitro originario di Villa D’Agri, vince 35mila euro ai “Soliti Ignoti” su Raiuno Il 26enne è associato della Sezione AIA di Sala Consilina























Cristian Robilotta a rai 1Orgoglio, questa sera, per i territori della Val D’Agri e del Vallo di Diano per la partecipazione del giovane Cristian Robilotta al programma di Raiuno “I Soliti Ignoti”.

Il 26enne originario di Villa D’Agri e conosciuto nel Vallo di Diano come membro eccellente della sezione AIA di Sala Consilina, ha portato a casa 35mila euro partecipando al programma condotto da Amadeus.

Il giovane fischietto, ormai valdianese di adozione, è riuscito ad accumulare la consistente somma cercando di indovinare le identità dei misteriosi partecipanti: obiettivo del game show, in onda dal Teatro delle Vittorie di Roma, ogni sera, è l’utilizzo della logica e della capacità di osservazione, indovinando la giusta identità dei “soliti ignoti”.







Cristian, è riuscito ad individuare le misteriose identità di un produttore di moto elettriche, di due ballerini, di un nuotatore e infine della celebre coreografa Carolyn Smith, che ha raccontato di aver preso un caffè con la principessa Diana.

Arrivato in finale, Robilotta è riuscito ad individuare il grado di parentela tra uno dei soliti ignoti e l’ospite finale.

Soddisfazione per due territori dove Robilotta è da sempre conosciuto e stimato.

– Claudia Monaco –

Cristian robilotta 3 Cristian Robilotta aa rai 1 2

















Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*