Comunità Montana Alburni, nasce un nuovo gruppo consiliare. Antonio Salerno:”E’ tempo di unità” Il presidente del Consiglio Comunitario:"Tutte le forze politiche trovino una sintesi per il bene dei concittadini"



















E’ nato di recente, in seno al Consiglio della Comunità Montana Alburni, un nuovo gruppo consiliare. Si tratta di “Alburni e Territorio“, costituito dal delegato del Comune di Serre all’Ente montano, Martino Di Rosario, e al quale hanno già ufficialmente aderito Pino Palmieri, delegato per il Comune di Roscigno, e Franco Martino, delegato per Aquara. Un gruppo che nasce dall’esigenza di unità per una sorta di rinascita del territorio, troppo spesso alle prese con i disservizi e i conseguenti disagi, e che fa appello a tutti gli amministratori dei Comuni ricadenti nella competenza dell’Ente con sede a Controne.

In merito al neonato gruppo interviene il presidente del Consiglio della Comunità Montana Alburni, Antonio Salerno che, attraverso una lettera indirizzata ai sindaci dell’Ente, esprime innanzitutto condivisione verso l’appello lanciato dal capogruppo Di Rosario attraverso la costituzione di “Alburni e Territorio”.

E’ tempo di unità – sottolinea Salerno – è tempo di unirsi al di là delle rispettive appartenenze politiche. Il territorio alburnino ha bisogno di una stabilità del Governo Comunitario, unica condizione che potrà consentire di programmare iniziative concrete per i bisogni degli Alburni“.





Antonio Salerno, che ricopre un ruolo super partes all’interno del Consiglio dell’Ente, richiama dunque “tutte le forze politiche in campo del Consiglio Comunitario a trovare una sintesi per il bene dei nostri concittadini alburnini“.

– Chiara Di Miele –

 

















Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*