Colpo in gioielleria a Picerno. Ladri sfondano un muro con un cric e fanno razzia all’interno



































 

Una banda di ladri ha messo a segno un colpo a Picerno, riuscendo ad entrare all’interno della gioielleria “Jewels” dopo aver fatto un buco nella parete utilizzando un cric e un palo di ferro.

I ladri, indisturbati, sono riusciti a fare un buco dopo essere entrati tramite un appartamento vicino disabitato.






Il danno è ancora in corso di quantificazione, visto che i ladri avrebbero portato via non pochi gioielli. Il colpo è avvenuto in piena notte nel cuore del centro abitato, in via Giacinto Albini, dove ci sono molte abitazioni, nell’area conosciute anche come “Piano delle fontane”.

Tutto fa pensare ad una banda di esperti in questo tipo di furti, visto che per come hanno agito è apparso subito un colpo organizzato nei minimi dettagli. Un residente dell’area avrebbe visto almeno cinque persone sospette in zona.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Picerno e del Comando Provinciale. I militari hanno rinvenuto anche il cric nero utilizzato dai ladri, e lo hanno posto sotto sequestro.

Al vaglio degli inquirenti anche tutti gli impianti di video sorveglianza dell’area per cercare di recuperare ogni elemento utile per risalire alla banda di delinquenti.

Un altro furto in gioielleria a Picerno è stato già registrato il 30 dicembre 2015, ma in quel caso due componenti della banda vennero individuati dagli agenti della Squadra Mobile di Potenza, che li arrestarono nell’aprile del 2016 prelevandoli dai campi nomadi di Castelvolturno e Giugliano.

– Claudio Buono –

 

























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*