Cocaina, hashish e marijuana nella movida cilentana di Pasqua. Denunciati 4 giovani napoletani Due uomini residenti nel Napoletano denunciati per guida in stato di ebbrezza





























I Carabinieri della Compagnia di Sapri, agli ordini del Capitano Michele Zitiello, hanno condotto nel corso del weekend di Pasqua un servizio a largo raggio per contrastare i reati di larga diffusione soprattutto nei pressi di alcune zone della movida cilentana.

I controlli da parte degli uomini dell’Arma hanno interessato le zone litoranee di Sapri, Marina di Camerota e Palinuro. L’attività, che ha visto impiegati oltre 40 uomini con l’utilizzo di alcune Unità Cinofile di Sarno, ha portato alla denuncia di 4 giovani, il 23enne Q.D., il 21enne C.U., il 20enne M.E. e il 23enne D.A. classe 95, tutti residenti a Napoli, perchè trovati con 12 dosi di cocaina del peso complessivo di 8 grammi, oltre a diversi involucri di hashish e marijuana dal peso complessivo di 150 grammi, nonché materiale utile al confezionamento e all’immediato smercio presso alcuni locali della costa cilentana.

I militari hanno inoltre proceduto a denunciare due persone per guida in stato di ebbrezza. Si tratta del 60enne S.A. e del 56enne A.F., entrambi residenti nel Napoletano, trovati con un tasso alcolico superiore a 1,5 grammi per litro.








Complessivamente i Carabinieri della Compagnia di Sapri hanno segnalato alla Prefettura oltre 40 giovani controllati mentre si recavano nei noti locali della costa, tutti trovati in possesso di hashish e marijuana. In totale sono circa 250 i grammi delle varie sostanza sequestrate.

– Chiara Di Miele –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*