Città Vallo: La raccolta firme approda in chiesa. Domani banchetti allestiti a Sala Consilina e Montesano

































La raccolta di firme per l’istituzione della “Città Vallo” approda nelle chiese della diocesi di Teggiano – Policastro. Una iniziativa che dà maggiore forza e autorevolezza alla proposta di legge per l’istituzione di un comune unico del Vallo di Diano portata avanti con tenacia dal suo primo firmatario Carmelo Bufano e che, nelle scorse settimane, ha registrato anche l’adesione del vescovo della diocesi di Teggiano – Policastro Mons. Antonio De Luca che tra l’altro è intervenuto più volte nei convegni di presentazione del progetto che si sono svolti in diversi comuni del comprensorio valdianese.

Si riducono i tempi per la raccolta firme per l’indizione del referendum popolare per l’Istituzione del Comune Vallo di Diano. De Luca più volte pubblicamente ha spiegato che la sua scelta di aderire al progetto è motivata dal fatto che con l’istituzione di un comune unico si avrebbe una maggiore coesione tra le varie realtà territoriale ed in questo modo si potrebbero fronteggiare in maniera più forte i tentativi di impoverimento del Vallo di Diano pur lasciando però intatte le identità territoriali. L’obiettivo è quello di raccogliere le diecimila firme necessarie entro la metà del mese di febbraio. Presso tutte le sedi dei comuni valdianesi è possibile aderire al progetto firmando la proposta di legge, inoltre, i banchetti per la raccolta delle firme saranno allestiti domani 26 gennaio a Sala Consilina nella chiesa della Santissima Trinità, a Montesano sulla Marcellana nelle chiese di Sant’Anna (Montesano capoluogo) e nella chiesa della frazione Scalo.

– Erminio Cioffi –



































Comments are closed.