Cilento: Il Viceministro dell’Interno Bubbico garantisce il potenziamento della sicurezza pubblica





























Il Viceministro dell’Interno Filippo Bubbico, in risposta alla sollecitazione sulla questione sicurezza pubblica nel Cilento sollevata dal senatore Damiano Cardiello, ha reso noto che l’area cilentana è costantemente monitorata dal Viminale.

Dai monitoraggi effettuati non risultano particolari fenomeni di criminalità, ma l’attenzione è posta sull’eventuale nascita di sodalizi in cui siano inglobate vecchie figure della criminalità organizzata. I reati più diffusi nella zona sono quelli di estorsione, usura, gioco d’azzardo e smaltimento illecito di rifiuti.

Il Viceministro Bubbico, tranquillizzando la popolazione cilentana in merito ai tagli alla sicurezza pubblica, ha affermato che saranno garantiti il pattugliamento del territorio e 32 unità aggiuntive al fine di rendere più forte la presenza sul territorio delle forze dell’ordine.







 – redazione –


 



























Comments are closed.