Camerota: blitz della Polizia Municipale al mercato. Impedito l’accesso agli ambulanti non autorizzati



























Blitz del Comando di Polizia Locale questa mattina in zona Porto a Marina di Camerota, scattato grazie al contributo dell’Amministrazione comunale.

Già nel pomeriggio di ieri, la squadra di operai dell’ente ha recintato piazza Mercato, nei pressi del campo sportivo “Leon de Caprera”, con una schiera di New Jersey in cemento e reti metalliche. Questo per permettere, questa mattina, agli agenti del Comandante Annamaria Adinolfi di fermare e controllare tutti i venditori ambulanti che solitamente, ogni due settimane, affollano l’area per svolgere attività di vendita.

Un mese fa il sindaco di Camerota Mario Salvatore Scarpitta e la consigliera delegata al commercio Giusy Cammarano, hanno inviato una comunicazione ai venditori itineranti per sollecitarli a presentare tutti i documenti necessari per permettere il regolare svolgimento dell’attività su suolo comunale. Il termine ultimo per la presentazione della documentazione scadeva dopo 15 giorni dall’invio della sollecitazione. L’Amministrazione ha deciso di prorogare la scadenza per permettere a tutti gli ambulanti di mettersi in regola.





Questa mattina, data di mercato, gli agenti della Polizia Municipale, sotto l’occhio attento del delegato D’Alessandro e in stretta sinergia con la Stazione dei Carabinieri e l’ufficio della Capitaneria di Porto di Marina di Camerota, non hanno permesso l’accesso all’area mercato a tutti i venditori che non hanno presentato la documentazione richiesta più volte.

I Caschi Bianchi, le Forze dell’Ordine e i Guardiacoste hanno rispedito a casa i venditori non in regola.

L’attività continuerà sempre – fanno sapere dall’ufficio della Polizia Municipale – e si estenderà anche nelle altre Frazioni dove ogni settimana viene svolto il mercato“.

– Maria De Paola –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*