Calcio. Il Valdiano vince (1-0) il match di testa con il Cervinara e si riprende il secondo posto Attesa per il mercato



















Il modo migliore per dimenticare il passo falso rimediato sul campo della Palmese era quello di battere una big del girone B di eccellenza come l’Audax Cervinara, e il Valdiano di patron Carmine Cardinale, con una prestazione fatta di determinazione e coraggio ha piegato la resistenza degli irpini che sono giunti a Casalbuono con il secondo posto in tasca.

Farano e company, sono scesi in campi vogliosi di riscattare la scialba ultima uscita e con intelligenza e abnegazione al cospetto di una delle migliori squadre al triplice fischio sono riusciti ad avere la meglio (1-0) in modo meritato. La rete pesante che ha deciso la sfida porta la firma del giovane difensore Esposito, bravo a saltare più in alto di tutti in mischia e regalare agli azulgrana di Criscuolo i tre punti pesanti che spingono fuori dal podio proprio gli irpini dell’Audax Cervinara e riportano i valdianesi alla piazza d’onore alle spalle dell’Agropoli.

I delfini di Ciro De Cesare, dopo qualche passaggio a vuoto hanno ripreso a vincere e lo hanno fatto con il Solofra. Una vittoria che consente all’Agropoli di proseguire la corsa in vetta con tre punti di vantaggio proprio sul Valdiano.





La squadra del presidente Cono Dino Di Candia, ha iniziato nel migliore dei modi la volata che conduce alla fase conclusiva della prima parte del girone di andata. Un successo importante che da il via ad una sequenza da far tremare i polsi: due trasferte la prima a Sorrento che segue ad una lunghezza poi si va sul campo del Castel San Giorgio quinta forza, per chiudere in casa con la capolista Agropoli. Tre big match che serviranno a capire la reale forza di questo team.

Dall’esito di questo trittico si capiranno le possibilità di lottare per il grande salto in serie D.

Intanto con l’inizio di dicembre si apre l’attesa finestra di mercato che potrà andare a cambiare le forze in campo. Si annunciano due settimane intense nelle quali non mancheranno i colpi di scena e il Valdiano non intende fare soltanto la parte dello spettatore, infatti c’è da attendersi qualche innesto importante e non si può escludere qualche partenza illustre.

– Gerardo Lobosco –

















Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*