Calcio. Il Valdiano inizia il campionato con un buon pareggio sul campo della Battipagliese Il 13 settembre partita di Coppa contro il Buccino. Le gare interne si giocheranno a Casalbuono















Il big match della prima giornata di eccellenza tra due sicure protagoniste come Battipagliese e Valdiano termina in parità.

Un risultato che tutto sommato rispecchia l’andamento della contesa anche se i bianconeri di Tudisco, ex di turno, forse possono recriminare per avere sciupato l’occasione dopo essere passati in vantaggio dopo pochi minuti e non aver avuto la forza di chiudere la sfida con un Valdiano apparso soprattutto nella prima frazione molle ed incapace di contrastare una Battipagliese che da parte sua non ha fatto molto per sferrare il colpo decisivo e questo ha fatto sì che gli azulgrana di patron Carmine Cardinale, potessero riordinare le idee e riuscire ad acciuffare il pareggio giunto per un netto rigore provocato da un fallo di mano di un altro ex in campo, quel Cibele che nella passata stagione ha contribuito a far ottenere la salvezza alla formazione di Criscuolo.

L’esecuzione perfetta del bomber Vitale ha riportato il match in parità. E sull’1-1 si è conclusa la gara più attesa della prima giornata. Un punto accolto con favore dal direttore sportivo del Valdiano Pierangelo Trezza:”Dopo un primo tempo nel quale siamo apparsi non brillanti nella ripresa anche grazie ad alcune scelte del tecnico la squadra ha meritato il pareggio. Di certo la Battipagliese è compagine di primo piano e tornare dal Pastena con un punto non sarà facile per nessuno. E’ un risultato positivo che ci consente di partire col piede giusto anche se dobbiamo cominciare a vincere dal prossimo impegno che ci vedrà opposti alla Virtus Avellino, ma prima di questa sfida c’è da affrontare il Buccino, mercoledì 13 alle ore 15,30 nella terza giornata del primo turno di Coppa Italia e sarà necessario vincere per proseguire il cammino nella manifestazione tricolore, dove cercheremo di andare più avanti possibile”.





Intanto la società, di concerto con l’allenatore Criscuolo, ha deciso che almeno per un paio di mesi le gare interne si giocheranno a Casalbuono, in attesa di potersi poi trasferire all’Osvaldo Rossi di Sala Consilina, i cui lavori sono in fase di ultimazione.

– Gerardo Lobosco –

















Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*