Calcio, il Valdiano sceglie l’allenatore. Salvatore Nastri guiderà gli azulgrana





























Il Valdiano 2018 comincia a prendere forma. Dopo aver costituito l’assetto societario, ecco la prima scelta, quella relativa all’allenatore che dovrà guidare la squadra nel prossimo torneo di eccellenza che per il team azulgrana è il quinto consecutivo.

Dopo aver vagliato diversi profili, il direttore sportivo Paolo Vertucci ha fatto cadere la scelta su un tecnico di provata esperienza e con un palmares niente male. Si tratta di Salvatore Nastri, 59 anni, di Eboli con un passato in serie D speso tra le piazze di Pomigliano, Sant’Antonio Abate, Agropoli ed Ebolitana, e proprio sulla panchina della squadra della sua città ha ottenuto una promozione dall’eccellenza alla serie D prima di essere sollevato dall’incarico.

L’accordo è arrivato ieri sera quando il trainer ebolitano, accompagnato dal procuratore Sergio Caputo, ha raggiunto l’intesa con il Valdiano del presidente Pierangelo Trezza.





Abbiamo deciso di puntare su un tecnico bravo come Nastri – dice il ds Paolo Vertucci- per ricostruire una squadra che dovrà essere messa su praticamente ripartendo daccapo. Non sarà semplice ma con l’aiuto di Nastri siamo pronti ad affrontare la nuova stagione con lo stesso entusiasmo di una neo promossa. Ora di concerto con il tecnico valuteremo i profili più adatti alle nostre esigenze. Siamo un po’ in ritardo per ovvi motivi legati al passaggio di consegne dalla vecchia società al nuovo gruppo dirigente, ma con Nastri proveremo a recuperare il tempo perso. Già da oggi saremo al lavoro”.

Con Salvatore Nastri il Valdiano ha messo una tessera importante nel puzzle, ma ora il mosaico dovrà essere completato con i calciatori giusti per riuscire a centrare l’obiettivo della permanenza in eccellenza.

– Gerardo Lobosco –

























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*