Calcio: Il Valdiano respinge l’assalto alla vetta. Il Real Vallo sempre più a rischio retrocessione diretta































Il Valdiano si riscatta e con tris di reti che fanno salire a quota 50 il numero delle segnature messe a segno finora dal team azulgrana di Tudisco, mantiene il suo vantaggio a +3 sul Real Pontecagnano che soltanto per una notte si è goduto il primato.

La squadra di patron Carmine Cardinale ha reagito bene all’inatteso passo falso e d’ora in avanti quando il traguardo si avvicina sempre più non intende distrarsi. Per la volata finale mancano 450’ e il calendario appare alleato di Morea & C., ma è vietato rilassarsi. Non sono ammesse distrazioni di sorta: i picentini del tecnico Villecco sono pronti a rimettere tutto in discussione e questo non sarebbe accettabile per un club che nella passata stagione ha subito una beffa per certi versi inenarrabile. La gara con l’Olimpic Salerno era la classica prova del nove e i ragazzi teggianesi l’hanno superato con grande autorevolezza: questo significa che il team è concentrato al punto giusto ed è quello che vogliono i tifosi che sono pronti a far esplodere la loro gioia repressa per un anno  per il raggiungimento dello storico traguardo rappresentato dalla partecipazione nel massimo torneo dei dilettanti regionali.

Chi invece sembra dover abbandonare dopo una sola stagione questo torneo, è il Real Vallo di Sant’Arsenio che ha ripreso ad imbarcare reti e rimanere sempre penultima. Ora, anche la chance legata ai play out appare lontana. Sono 10 i punti di ritardo dalla quint’ultima Volcei e questo eviterebbe la disputa della fase post season. La situazione in casa Real Vallo appare molto delicata e purtroppo non si intravede una soluzione in tempi rapidi con la squadra che appare allo sbando totale.





– Gerardo Lobosco –


 





























Comments are closed.