Calcio. In Coppa Italia il Valdiano passeggia con la Temeraria e gioca a tennis (6-0) Negli ottavi la squadra di patron Carmine Cardinale troverà l'Agropoli



















Finisce come all’andata con una goleada a favore del Valdiano che nel ritorno dei 16esimi di Coppa Italia di eccellenza e promozione liquida senza tanta fatica la Temeraria. Un risultato scontato quello registrato al “De Filippo” di Casalbuono, dove gli azulgrana hanno rifilato 6 reti ai malcapitati avversari mandando a segno Comegna, Iovine, Triamarco su rigore, Novi e due volte Limatola.

Criscuolo, dopo la sconfitta rimediata in campionato sul campo della Picciola e forte del fatto che la qualificazione nella manifestazione tricolore era stata messa al sicuro dopo il 5-0 dell’andata, ha mandato in campo chi sta giocando di meno e lasciando di fatto a riposo tutti i titolarissimi, per cui spazio a tanti under che si sono messi in evidenza, in particolare Iovine e Novi i quali hanno griffato la loro prova anche con una rete a testa.

Agli ottavi il Valdiano troverà l’attuale capolista del girone B, l’Agropoli di Ciro De Cesare, la quale a sua volta non ha fatto sconti alla Rocchese superata a domicilio con un pokerissimo (0-5) dopo avergliene rifilate 6 nel match di andata. Per un totale complessivo di 11 reti, le stesse del Valdiano. Ora il team caro al patron Carmine Cardinale e quello dei Delfini agropolesi si ritroveranno di fronte nel doppio confronto degli ottavi.




Si parte mercoledì 1 novembre con il Valdiano che giocherà la prima in casa, mentre il ritorno al “Guariglia di Agropoli” è in programma il 15 novembre. Domenica 15 in campionato si gioca la sesta di andata e Vitale e compagni ospitano sempre nell’impianto di Casalbuono il San Vito Positano. Fischio d’inizio alle ore 15,30.

– Gerardo Lobosco –

















Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*