Cade nel fiume a Ferrara e rischia di annegare. Salvata da un finanziere di Capaccio























 

E’ stato protagonista di un gesto eroico Matteo Palma, appuntato scelto della Guardia di Finanza originario di Capaccio in servizio al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ferrara.

Giovedì scorso, infatti, mentre si trovava nella sua abitazione in via Volano a Ferrara, il finanziere ha sentito delle urla provenire dalla darsena del fiume Po di Volano. Sulla sponda opposta del fiume c’era una donna di circa 60 anni in acqua che cercava aiuto disperata, in una zona vicina alla riva e tra la melma.







Palma quindi è corso sul posto e ha afferrato la donna che ormai era quasi completamente immersa nel fango. A causa della riva del fiume troppo ripida, il finanziere ha chiesto anche l’aiuto di ulteriori soccorsi da parte dei Canottieri. Così la donna è stata tirata fuori dall’acqua e messa in salvo.

Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco, i sanitari del 118 che hanno trasportato la malcapitata in ospedale e gli agenti della Polizia di Stato.

Matteo Palma, elogiato da più parti per l’azione eroica, ha affermato:”Non mi aspettavo tante telefonate e messaggi per un gesto che per me è stato istintivo“.

– Chiara Di Miele –


Foto La Nuova Ferrara

















Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*