Banca Monte Pruno e “Pomponio Leto” ospitano Nicolò Mannino, presidente del Parlamento della Legalità Doppio appuntamento a Sant'Arsenio e Teggiano per presentare il libro "Io non c'ero" - VIDEO -



















Incontro della Banca Monte Pruno con i Giovani “Sul Sentiero della Legalità”Ieri pomeriggio, presso la Sala Cultura della Banca Monte Pruno a Sant’Arsenio, si è svolta la presentazione del libro “Io non c’ero. Cosa sanno i giovani di Falcone e Borsellino” di Nicolò Mannino e Pino Nazio. Nel libro sono riportati gli appunti originali che Paolo Borsellino ha consegnato a Mannino, presidente del Parlamento della Legalità Internazionale, nel corso di un incontro in una scuola di Palermo, e che lo stesso Mannino ha portato a Sant’Arsenio, emozionando il pubblico.

E’ una storia dei nostri tempi – ha dichiarato Aldo Rescinito, presidente del Circolo Banca Monte Pruno – che i nostri giovani faticheranno a trovare sui libri di storia“. Il Direttore Generale Michele Albanese, entusiasta dell’incontro, ha affermato che “una banca differente si distingue anche per questo, se un territorio è sano e migliora, anche la banca migliora”, annunciando l’entrata della Banca Monte Pruno nel Parlamento della Legalità presieduto da Mannino con una sede distaccata nel nostro Vallo. Dello stesso parere Antonio Mastrandrea, presidente della Monte Pruno Giovani: “Tutti coloro i quali hanno conosciuto Borsellino o Falcone rappresentano qualcosa per la nostra Nazione“.

D’impatto il discorso di Mannino rispetto alla sua storia e a quando voleva mollare tutto. “Posso rinnegare i miei anni con Paolo e la lettera di Giovanni Paolo II che mi esortava a non mollare? – ha affermato – Nella vita non si vive di solo pane, ma di pace e serenità. Paolo diceva sempre:’Dobbiamo sostituire al puzzo del compromesso il fresco profumo della liberta’“.






In mattinata Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco sono stati ospiti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Pomponio Leto” a Teggiano per incontrare gli studenti, come da anni fa il Parlamento della Legalità Internazionale, per promuovere la cultura della legalità oltre che far conoscere il teso “Io non c’ero”. Ad accoglierli il Dirigente scolastico Rocco Colombo, insieme a Michele Albanese,  Antonio Mastrandrea  e Aldo Rescinito. Un evento importante che ha visto tutte insieme nell’Aula Magna dell’Istituto tre scuole superiori del Vallo di Diano. Oltre agli studenti del “Leto”, infatti, erano presenti quelli dell’Istituto “A. Sacco” di Sant’Arsenio e del “Marco Tullio Cicerone” di Sala Consilina. Presente all’evento anche S.E. Mons. Antonio De Luca, vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro.

– Grazia Santarsiere –


Incontro della Banca Monte Pruno con i Giovani “Sul Sentiero della Legalità”2 Nicolò Mannino Pomponio Leto Nicolò Mannino Pomponio Leto 2

 

 























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*