Azzannato al volto da un cane randagio. Giovane di Eboli in ospedale a Napoli per una ferita al labbro























Poteva finire molto peggio l’aggressione che un giovane di Eboli ha subito da un cane randagio mentre sabato sera passeggiava lungo via Serracapilli in compagnia di un suo amico.

Come si legge sul quotidiano “La Città di Salerno“, il ragazzo all’improvviso è stato aggredito da un randagio di grossa taglia che era fermo al bordo della strada. Il cane lo ha azzannato al volto provocandogli una grossa ferita al labbro. 

Dopo aver allontanato il randagio, l’amico ha accompagnato il giovane al Pronto Soccorso dell’ospedale “Maria Santissima Addolorata” dove i medici lo hanno sottoposto alle cure del caso. In seguito è stato deciso il suo trasferimento in ospedale a Napoli a causa della gravità della ferita riportata al volto. Le sue condizioni fortunatamente non sembrerebbero preoccupanti.







Su quanto accaduto, che riporta al centro dell’attenzione la problematica del randagismo in città, stanno indagando i Carabinieri.

– Chiara Di Miele –



























Un commento

  1. Anche il comune di Sassano è pieno di randagi a tal punto che se vuoi fare una passeggiata e non hai con te una mazza e difficile farla, ovviamente nessuno se ne frega, compresi i proprietari dei cani.
    Il problema è che deve succedere prima una disgrazia come questa per poi prendere delle precauzioni.

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*