Auletta: SS 19. Ad un mese dalla frana, la parola alla gente. “Vogliamo risposte” – VIDEO –



















“Cerchiamo risposte”: ad un mese dalla grave frana che si è abbattuta sulla SS 19, nel territorio di Auletta, è questo il comune appello lanciato dalla gente. La strada è completamente interdetta al traffico, una voragine si è aperta 30 giorni fa e continua ad espandersi giorno dopo giorno, lasciando isolati e angustiati gli abitanti della zona.

Dopo le continue sollecitazioni del tecnico dell’ufficio Patrimonio Edilizia e Territorio del Comune, Francesco Giancristiano, che da anni denunciava la situazione, dopo il sopralluogo del Genio Civile, e nonostante la stampa locale e regionale continui a tenere alta l’attenzione sulla questione, le risposte che gli abitanti cercano tardano ad arrivare. Chi vive da quelle parti si domanda: “quando finalmente vedremo qualcuno mettersi al lavoro?”,  “Ok al percorso alternativo predisposto dal Comune, ma quando verrà ripristinato lo stato dei luoghi precedente allo smottamento?” – e  soprattutto  –  “Se i tempi saranno lunghi perché non chiarirlo?”. Intanto la Regione continua a fare orecchie da mercante, se il Genio Civile non provvede alla messa in sicurezza dei luoghi, l’Anas non può intervenire. A farne le spese, unicamente i cittadini.

– Annachiara Di Flora –






  • Guarda il servizio


  • Articolo correlato

10/02/2014 – Frana SS19: Le telecamere della Rai ad Auletta. Gli abitanti:”Situazione inaccettabile” – VIDEO –


























Comments are closed.