Auletta: Il parroco lascia. Alla base della scelta presunte divergenze con la comunità





























Don Davide Di Cosmo lascia la parrocchia di San Nicola di Mira di Auletta.

Ufficialmente la causa sarebbe da ricercare in una sua malattia ma la verità, secondo alcuni parrocchiani, sarebbe un’altra. E’ quanto si evince da una lettera anonima inviata al Vescovo dell’arcidiocesi di Salerno Mons. Luigi Moretti in cui si afferma:Ci rimandi il Parroco con tutti gli onori della onestà e della umiltà che contraddistingue Don Davide e predisponga qualche forte ispezione e/o indagine nel nostro mondo laicale della Parrocchia”.

Nella lettera, inoltre, si fa riferimento a “Ministri Straordinari che fanno i lettori, somministrano continuamente il Sacramento dell’Eucarestia e non nei termini ecclesiali consentiti. Accoliti che si ergono a funzionari Diaconali. Tutto è strano in questa Parrocchia”.  Don Davide, insomma, che un anno e mezzo fa è stato chiamato a sostituire don Angelo Barra, non sarebbe piaciuto, sin dal primo momento,  alle “persone che contano” e che, secondo la lettera anonima, avrebbero, alla fine, costretto il giovane parroco a chiedere al Vescovo di cambiare aria. Una situazione che ha spaccato in due il piccolo centro di Auletta dove sono moltissime le persone che, invece, giudicano “ineccepibile” l’operato di don Davide,  “cercando di dare dignità alla celebrazione dell’eucarestia e di non usare la chiesa come strumento di divisione”.





– redazione –


 

























Comments are closed.