Auletta: annunciato in Consiglio comunale l’acquisto di un compattatore per la raccolta dei rifiuti



































Consiglio comunale Auletta 27-03-18

Si è svolta ieri ad Auletta la seduta di Consiglio comunale, che ha visto la trattazione di diversi punti all’ordine del giorno.

Tra gli argomenti di cui si è occupato il Consiglio, l’approvazione del piano finanziario e delle tariffe riguardo alla Tassa sui Rifiuti.







Mi chiedo perchè non riusciamo ad abbassare la TARI – ha osservato il consigliere di minoranza Carmine Cocozzaanche se vi sono delle circostanze che ci permetterebbero di farlo, come il servizio associato con Caggiano, ma la proposta che si evince dai documenti presentati è di circa 277mila euro, quindi le tariffe rimangono invariate“.

Sicuramente abbiamo la volontà di ridurre negli anni i costi per la componente TARI – ha replicato il sindaco Pietro Pessolanoma il motivo per il quale i costi per il momento rimangono invariati, risiede nella circostanza che abbiamo previsto l’acquisto un compattatore e di un altro mezzo per la raccolta dei rifiuti per garantirci maggiore autonomia“.

Il punto è stato poi approvato a maggioranza dei membri del Consiglio comunale.

Un altro argomento oggetto di attenzione da parte del Consiglio è stato l’approvazione del bilancio di previsione 2018-2020. L’attenzione si è posta, in particolare, sulle condizioni in cui versa la scuola materna di Auletta in seguito alle precipitazioni, anche nevose, degli ultimi giorni, tanto da risultare “preoccupanti e pericolose – secondo il consigliere di minoranza Antonio Caggiano per l’incolumità e la salute dei bambini. Per questo motivo è importante sapere se ci saranno dei fondi destinati alla manutenzione dell’edificio e al ripristino delle condizioni di salubrità e igiene dell’ambiente scolastico“.

La situazione della scuola materna, tuttavia, secondo il primo cittadino “non è tragica come viene presentata e ci siamo già attivati per le riparazioni necessarie e la cura degli ambienti tramite l’avviso alla ditta incaricata della manutenzione, che tuttavia potrà operare appena si verificherà miglioramento delle condizioni meteo“.

Anche questo argomento è stato approvato a maggioranza dei membri del Consiglio.

– Maria De Paola –

































Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*