Attivato il sistema di videosorveglianza a Marsicovetere e nelle frazioni di Villa d’Agri e Barricelle Il Comune pronto ad installare altri 20 occhi elettronici























videosorveglianza 1Dopo due anni e mezzo dall’avvio del progetto, a Marsicovetere e nelle frazioni di Villa d’Agri e Barricelle, è stato attivato il sistema di video-sorveglianza finalizzato alla tutela della sicurezza urbana e dei cittadini.

Un sistema che al momento conta 15 occhi elettronici installati nei punti strategici del territorio ed è sotto il controllo del Comando della Polizia Locale.

Siamo partiti nel 2015, quando il territorio, a cavallo con il 2016, venne colpito da una ondata di truffe e furti – ha sottolineato il primo cittadino Claudio Cantiani E’ un punto del programma elettorale della mia amministrazione, un progetto concordato con la Prefettura di Potenza, che ci ha dato il via libera, e servirà particolarmente per il contrasto dei furti e dare un supporto tecnologico agli uomini delle forze dell’ordine”.







Le telecamere serviranno anche per prevenire reati di ogni genere e di poter dare un supporto alle indagini in caso di qualsiasi tipo di reato perpetrato sul territorio.

Dopo l’attivazione, però, il Comune ha già predisposto un nuovo progetto per l’ampliamento del sistema che prevede, se approvato, l’installazione di altre 20 telecamere che verranno installate nei luoghi sensibili. Nei prossimi giorni la proposta verrà posta all’attenzione della Prefettura.

Il territorio sarà così blindato in tutti i suoi accessi. Tutto sarà sotto controllo e speriamo di poter dare maggiore sicurezza alla comunità”, ha concluso Cantiani.

Le telecamere si integreranno anche al protocollo del Ministero dell’Interno “Mille Occhi sulla città” e con i numerosi impianti di videosorveglianza delle attività commerciali e delle abitazioni.

– Claudio Buono –

















Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*