Atena Lucana: Rimossi i quattro ordigni bellici rinvenuti in località Maglianiello



















Sono stati rimossi questa mattina, ad Atena Lucana, i quattro ordigni bellici rinvenuti pochi giorni fa in località Maglianiello. Le operazioni sono state eseguite dagli artificieri del Reggimento Genio Guastatori di Caserta che hanno fatto brillare uno dei proiettili da mortaio in una cava poco distante. Sul posto erano presenti anche i carabinieri del Comando di Sala Consilina, gli Agenti della Polizia Municipale di Atena Lucana ed i sanitari del 118.

Gli ordigni erano stati trovati da un cercatore di funghi in prossimità di una cunetta, in una posizione molto visibile e non molto distante dall’autostrada. Il sindaco di Atena Lucana, Pasquale Iuzzolino, aveva emesso un’apposita ordinanza sindacale con cui era stata vietata qualsiasi attività agricola ed il passaggio di automezzi nella zona circostante il rinvenimento degli ordigni.

– redazione –







 

  • Articolo correlato

24/03/2014 – Quattro ordigni bellici trovati ad Atena Lucana. Si attende l’intervento degli artificieri


 

 























Comments are closed.