Atena Lucana: Luigi Vertucci del gruppo politico “E’ libera” annuncia la sua candidatura a sindaco



















Con un video postato sulla propria pagina Facebook, il gruppo politico “E’ libera Atena ha lanciato la campagna elettorale ad Atena Lucana, uno dei 797 comuni italiani in cui il prossimo 10 giugno i cittadini saranno chiamati a scegliere i propri rappresentanti politici.

Nel video il dott. Luigi Vertucci, consigliere di minoranza, rimarca tutti i fallimenti dell’amministrazione uscente, individua le occasioni perse negli ultimi 5 anni ed annuncia la propria candidatura a Sindaco.

In questi cinque lunghi anni, mentre loro raccontavano favole e ci illudevano ogni volta con bugie sempre diverse, il nostro paese decadeva politicamente e socialmente – afferma Vertucci – L’ultima bugia è quella del riutilizzo dell’ex-ferrovia Calabro-Lucana, un’idea che, seppur affascinante, è ancora priva di ogni fattore necessario a qualsiasi progetto: un progettista, un’analisi seria sui costi e sui benefici, uno studio di fattibilità. Siamo di fronte all’ennesima favola di un’Amministrazione che dice di pensare alle nuove generazioni ma ha come unico obbiettivo le prossime elezioni. Un’Amministrazione intenta solo a tappare le buche in vista delle elezioni, che non ha mai pensato di utilizzare le risorse a disposizione in investimenti strutturali per la nostra comunità”.






Si poteva prendere uno scuolabus più grande per i nostri bambini, potevamo investire nel risparmio energetico delle nostre strutture per ottenere significative riduzioni di spesa, si poteva puntare sul progetto per la realizzazione del Parco acquatico che valorizzerebbe una risorsa naturale come il fiume Tanagro. È lunga la lista delle cose che non sono state fatte e l’Amministrazione uscente pensa che basti intestarsi i meriti di alcuni imprenditori coraggiosi per distorcere la realtà. Nei giorni che verranno – conclude Vertucci – avremo modo di confrontarci pubblicamente sui problemi di Atena, problemi che, insieme, possiamo provare finalmente a risolvere”.

– Lorenzo Stavola –

























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*