Al via dall’11 settembre il “Torneo della Legalità” organizzato dalla Monte Pruno Giovani L'evento sportivo è organizzato in collaborazione con la Parrocchia Cuore Immacolato di Maria di Sassano











Dopo il successo della prima edizione ritorna l’appuntamento sportivo con il “Torneo della Legalità”. Anche quest’anno la manifestazione è organizzata dalla Parrocchia-Santuario del Cuore Immacolato di Maria di Sassano con il parroco, don Carmine Tropiano, e dall’Associazione Monte Pruno Giovani, presieduta da Giuseppe Nese.

Il torneo prenderà il via lunedì 11 settembre a partire dalle ore 20.00 presso la Palestra Salus a Prato Perillo di Teggiano e ha l’obiettivo di rendere sempre più incisivo il connubio tra sport e legalità sul territorio. Questa missione si inserisce perfettamente tra gli obiettivi della Parrocchia Cuore Immacolato di Maria di Sassano, dell’Associazione Monte Pruno Giovani e della Banca Monte Pruno, sempre particolarmente sensibile alle iniziative che mettono al centro i valori importanti della società.

Alla manifestazione prenderanno parte le squadre dei Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, della Polizia Stradale della Sottosezione di Sala Consilina, dei Vigili del Fuoco di Salerno e del Distaccamento di Sala Consilina, dei Comuni di Sassano, Monte San Giacomo e Teggiano, della Banca Monte Pruno e la squadra dei liberi professionisti.

Oltre all’aspetto prettamente sportivo che rappresenta un semplice strumento di aggregazione, gli organizzatori, attraverso il II Torneo della Legalità, vogliono creare un dialogo alla pari tra i vari operatori del territorio, promuovendo i valori della lealtà, dell’amicizia, dell’impegno e della legalità. Lo sport, con questa azione congiunta, vuole essere un mezzo concreto per educare alla legalità attraverso il linguaggio e l’immaginario sportivo tanto amato soprattutto dai giovani, grazie all’indispensabile sinergia che c’è tra le Forze dell’Ordine e il territorio.

Il Torneo si concluderà domenica 8 ottobre alle 19.00 alla presenza di autorità civili e militari.

– Chiara Di Miele –

 






Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*