Al “Ruggi D’Aragona” di Salerno prelievo di organi su un 38enne cilentano. Salvate 4 vite



































E’ terminato questa mattina il prelievo di organi effettuato presso l’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno su un 38enne cilentano.

Il paziente, arrivato in elicottero venerdì scorso su trasferimento da un altro ospedale, aveva una trombosi della carotide con conseguente danno cerebrale esteso. I familiari hanno così deciso, nonostante il profondo dolore per la dipartita del proprio caro, di acconsentire alla donazione di organi.

Il prelievo ha riguardato il cuore, rimasto in Campania, il fegato, andato in Puglia e i reni, di cui uno è rimasto in Campania mentre l’altro è stato destinato ad un paziente calabrese.







Le cornee, infine, sono state portate alla banca delle cornee presso l’Ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli.

– Claudia Monaco –

































Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*