Al Caseificio Campolongo di Montesano il premio “Carciofo Bianco” di Auletta per la buona imprenditoria

































Foto di Carlo Cavaliere

Un importante riconoscimento territoriale è arrivato dall’ XI edizione di “Bianco Tanagro – Storia, tradizioni & gusto in un carciofo” per il caseificio “Campolongo” di Arenabianca di Montesano sulla Marcellana.

L’azienda casearia montesanese ha ricevuto il V premio “Carciofo Bianco” per la buona imprenditoria e “per aver dato vita quarant’anni fa ad un’azienda di riferimento per il Vallo di Diano, che unisce idealmente la tradizione familiare casearia alla capacità di guardare i grandi mercati”.






Un premio per la lungimiranza e la passione per il proprio lavoro che, come sottolineato tra le motivazioni, “continua a rendere l’azienda una realtà al passo con i tempi che porta lontano l’intero territorio”.

La cerimonia si è svolta nei giorni scorsi ad Auletta, all’interno del Palazzo “Jesus”, dove la Pro Loco presieduta da Giuseppe Lupo, continua a portare avanti il progetto “Bianco Tanagro”, mantenendo viva la passione dei prodotti agricoli, della tipicità e delle tradizioni.

A ritirare il riconoscimento è stato il titolare del caseificio “Campolongo”, Catiello Gallo, da oltre quarant’anni colonna portante di un’azienda nata da un’idea portata avanti fin da ragazzino.

Soddisfazione per il prestigioso riconoscimento è stata espressa a nome di tutta l’azienda “Campolongo” di Arenabianca.

– Claudia Monaco –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*