Al Capitano dei Carabinieri Gianni Cavallo, devoto di San Donato, la cittadinanza onoraria di Auletta





































L’Amministrazione Comunale di Auletta, guidata dal sindaco Pietro Pessolano, attraverso una delibera di Giunta ha stabilito di conferire la cittadinanza onoraria del paese al Capitano dei Carabinieri Gianni Cavallo, attualmente in servizio.

L’importante conferimento nasce dal legame profondo e radicato nel tempo che il Capitano dell’Arma ha sempre manifestato nei confronti del territorio di Auletta e della sua comunità, delle sue tradizione e della celebrazione più importante, la festa patronale in onore di San Donato da Ripacandida.

Il nonno omonimo dell’ufficiale era nato ad Auletta il 22 gennaio del 1912 e per molti anni è stato promotore dei festeggiamenti in onore del Santo, ricoprendo incarichi di fiducia in seno al comitato organizzatore, tra cui la carica di presidente e di cassiere. Il Capitano, inoltre, è il figlio di Donato Cavallo, nato sempre ad Auletta nel 1947, che ha prestato servizio come Sottufficiale dei Carabinieri per oltre 45 anni.







Il Capitano Cavallo ha dimostrato una particolare devozione verso San Donato, offrendo la sua esperienza professionale nel campo della sicurezza fisica per garantire che la custodia delle reliquie, insieme al complesso artistico-religioso della chiesa di San Nicola di Mira che le ospita, fosse adeguata a standard tecnologici più performanti dopo un gravissimo furto subito a novembre dello scorso anno.

Tra le motivazioni che hanno spinto la Giunta Pessolano a decidere di conferire al Capitano Cavallo la cittadinanza onoraria anche “il delicato e complesso lavoro svolto all’interno di un Raggruppamento di eccellenza dell’Arma dei Carabinieri, motivo di prestigio e di apprezzamento da parte di tutta la cittadinanza che vede nell’Arma stessa un pilastro della società democatica di questo Paese“.

– Chiara Di Miele –































Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*