Agropoli: l’ulivo secolare del Castello inserito nell’elenco regionale degli alberi monumentali





































Un ulivo secolare presente nel fossato del castello di Agropoli è stato inserito nel settimo elenco regionale degli alberi monumentali. La decisione della Giunta regionale della Campania è stata formalizzata con il decreto dirigenziale n.231 del 3 ottobre scorso che fa riferimento alla Legge 14 gennaio 2013 n.10 – art. 7 e 7 bis “Disposizioni per la tutela e la salvaguardia degli alberi monumentali, dei filari e delle alberate di particolare pregia paesaggistica, naturalistica, monumentale, storica e culturale e dei boschi vetusti”.

L’albero in questione è un ulivo (olea europaea) di dieci metri di altezza e una circonferenza di 450 centimetri. E’ stato inserito nell’elenco regionale degli alberi da tutelare e salvaguardare per età, valore storico, culturale, religioso e paesaggistico.

L’Ufficio Lavori pubblici del Comune di Agropoli ha segnalato alla Regione Campania l’albero al fine dell’inserimento tra quelli monumentali e la richiesta ha avuto esito positivo. A breve verranno predisposte una serie di operazioni per la riconoscibilità dell’albero e per la sua tutela.







Ci sono alberi – afferma il sindaco di Agropoli, Adamo Coppolache sono dei veri e propri monumenti della natura. E gli ulivi siti presso il Castello angioino aragonese fanno parte della storia del nostro paese e vanno protetti e tutelati. Per uno di questi c’è stato anche il riconoscimento della Regione. La loro bellezza e maestosità potranno divenire un motivo in più per i turisti per venire ad esplorare i nostri tesori“.

– Chiara Di Miele –































Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*