Aggredisce con un bastone un 13enne all’uscita di scuola a Moliterno. Denunciata rumena





























Grave episodio quello registrato a Moliterno, davanti all’Istituto Comprensivo “Giacomo Racioppi”. Uno studente di 13 anni, di Moliterno, è stato aggredito con un bastone da una donna ed è rimasto ferito.

E’ accaduto tutto nel pomeriggio di oggi, all’uscita di scuola. All’esterno, all’improvviso, si è avvicinata una donna al giovane studente, che lo ha colpito con un pezzo di legno al capo. Il giovane, che è rimasto comunque vigile, ha iniziato a perdere del sangue, mentre la donna si è subito dileguata, facendo perdere le proprie tracce.

Immediatamente sono stati allertati i soccorsi e i sanitari del 118 hanno trasportato il 13enne all’ospedale di Villa d’Agri, dov’è stato riscontrato un trauma cranico e un taglio sul capo.








La donna che ha aggredito il ragazzo sarebbe una badante di nazionalità rumena e sono ancora sconosciute le cause dell’aggressione. Circa un’ora dopo l’accaduto, la donna, che non ha alcun precedente, è stata identificata e denunciata dai Carabinieri per lesioni aggravate, anche grazie all’aiuto dei presenti che hanno fornito alcune indicazioni utili.

Il giovane è stato aggredito con un bastone lungo 50 cm e con un diametro di tre.

Secondo la donna, nei giorni scorsi alcuni ragazzi le avrebbero sottratto del denaro. Ma sull’accaduto, anche da parte dei Carabinieri di Viggiano che indagano, c’è massimo riserbo e la versione della donna non convince del tutto, anche perché mai è stata presentata una denuncia in tal senso.

L’accaduto ha creato comunque un po’ di preoccupazione all’interno della comunità di Moliterno. Un episodio simile non era mai stato registrato.

– Claudio Buono –





























Un commento

  1. Risorse……

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*