A Noemi Voza di Vietri di Potenza il riconoscimento “miglior testo” al premio “Ambasciatori del sorriso” La manifestazione si è svolta a Napoli ed è in memoria di Eduardo De Filippo





































Importante riconoscimento per una giovane scrittrice di Vietri di Potenza, la 29enne Noemi Voza, che è stata insignita dal premio della giuria come “miglior testo” nell’ambito della quinta edizione del “Premio Ambasciatore del Sorriso”, tenutosi a Napoli in memoria di Eduardo De Filippo.

La giovane scrittrice ed autrice vietrese è stata premiata con la sua poesia denominata “Ho visto anime sole“. L’importante iniziativa culturale è stata promossa dall’associazione “Vesuvius” con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli e del sindaco Luigi de Magistris, che ha fortemente voluto questa iniziativa, ideata da Angelo Iannelli, una persona che ha fatto del sociale una forma di arte. E’ stato lo splendido scenario del cortile del Maschio Angioino ad ospitare questa quinta edizione.

Ricevere un premio giuria per il testo è stato un onore davvero – ha commentato la giovane Noemi, soddisfatta per questo bel riconoscimento ottenuto – Evento che mi ha lasciato senza parole. Una esperienza magnifica. Impariamo anche noi a donare un sorriso ai meno fortunati, a chi soffre, che sia una sofferenza fisica o interiore. Impariamo ad amare nel vero senso della parola, ogni giorno“.





L’iniziativa è stata presentata da Angelo Iannelli, Edda Cioffi ed Emanuela Gambardella con le miss Giulia Accardo e Ludovica Masucci. Presenti anche personaggi dello spettacolo, delle istituzioni e della Chiesa, come Ivan Granatino, Diego Moreno, Cosimo Alberti e il prete anti-camorra don Luigi Merola, che Voza ha avuto modo di conoscere e con cui ha dialogato durante la serata.

– Claudio Buono –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*