A Capaccio Paestum due eventi per ricordare il 75° anniversario dello Sbarco degli Alleati



























Era il 9 settembre del 1943 quando le truppe alleate sbarcarono lungo le coste del litorale di Salerno. Una tappa fondamentale di quel momento storico fu rappresentata da Capaccio Paestum, dove avvenne un imponente sbarco di uomini e mezzi.

L’Amministrazione comunale e tutta la comunità di Capaccio Paestum ricorderanno il 75° anniversario di quell’avvenimento storico con il “Memory Day – 9 settembre 1943”, due giornate ricche di iniziative.

Il programma prevede per domani, 8 settembre a partire dalle 15.00, l’apertura di una mostra fotografica sullo sbarco degli alleati allestita all’interno della Villa Comunale di Torre di Mare, che sarà il cuore nevralgico degli eventi. Si proseguirà con delle visite guidate, dalle 16.00 alle 19.30, nei luoghi dello sbarco e alla postazione antiaerea dei tedeschi, conquistata dopo un giorno di aspri combattimenti. Alle 20.00 la Villa Comunale ospiterà la proiezione di alcuni documentari storici, attraverso le testimonianze dirette di persone del posto che hanno vissuto lo sbarco alleato e la serata terminerà con uno spettacolo musicale.







Il programma per domenica 9 settembre prevede, dalle ore 9.00, la sfilata, nell’area archeologica di Paestum, della Fanfara della Brigata Bersaglieri Garibaldi 1° Reggimento di Cosenza. La stessa Fanfara sfilerà alle 9.30 a Torre di Mare, fino a giungere nella Villa Comunale dove sarà celebrata la Santa Messa. Interverranno le autorità militari, religiose e civili che deporranno una corona di fiori davanti al Monumento per ricordare le vittime della guerra. Dopo la benedizione e la deposizione della corona, seguirà la deposizione di un’altra corona di alloro in mare. La giornata terminerà con un concerto alle 12.30 della Fanfara della Brigata Bersaglieri Garibaldi. La mostra fotografica resterà, invece, aperta fino alle 19.

Ricordiamo per non dimenticare un momento importante della nostra storia contemporanea, dove Capaccio Paesstum ha avuto un ruolo di primo piano – afferma il consigliere con la delega al Memory Day, Francesco Petraglia – Saranno due giorni ricchi di iniziative, inseriti nell’ambito del progetto ‘Salerno Day’ che prevede dieci giorni di appuntamenti per ricordare lo sbarco degli alleati anche nei Comuni di Salerno, Cava de’ Tirreni, Eboli, Battipaglia, Campagna e Pontecagnano Faiano. Il nostro sogno è, quindi, quello di creare nei prossimi anni un museo della Memoria nella Villa Comunale di Torre di Mare”.

– Annamaria Lotierzo – 



























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*