Il 20 maggio il Comune di Padula aderisce alla Notte dei Musei Ingressi al costo simbolico di 1 euro








Il 20 e 21 maggio il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo celebra la seconda edizione della Festa dei Musei sul tema “Musei in Contes[x]t: raccontare l’indicibile nei musei”. Durante la Festa, nella serata del 20 maggio, si svolge la tredicesima edizione della Notte europea dei Musei con l’apertura serale straordinaria, al costo simbolico di 1 euro.

La Certosa di San Lorenzo a Padula aderisce all’iniziativa e sarà aperta dalle ore 19.30 alle ore 22.30 (ultimo ingresso alle ore 22.00), con l’apertura straordinaria della Foresteria Nobile e della Cappella di Sant’Anna.

Un nuovo aspetto della Certosa sarà, inoltre, offerto al pubblico: quello vissuto da chi lavorava per assicurare il sostentamento quotidiano ai Padri che vivevano una vita contemplativa e di clausura all’interno del monumento, provvedendo quindi non alla loro vita spirituale, ma alla vita pratica. In questo nuovo itinerario  sarà possibile visitare alcuni ambienti normalmente interdetti alle visite: le scuderie, la falegnameria, i forni e la sala delle conserve. Attualmente l’ambiente dei “Forni” ospita un’installazione di arte contemporanea dell’artista Myriam La Plante, dal titolo “Procede tutto secondo i piani”, realizzata nel 2003 nell’ambito della Rassegna triennale “Le Opere e i Giorni”.

Il Comune di Padula aderisce all’iniziativa con l’apertura, dalle ore 20.00 alle ore 24.00, del Museo Civico Multimediale e della Casa Museo Joe Petrosino al costo di 1 euro.

Alla visita in Certosa e nelle attività di accoglienza e accompagnamento nei Musei saranno presenti gli studenti del Liceo Scientifico Carlo Pisacane” di Padula impegnati nelle attività di alternanza scuola-lavoro.

Continuano le attività di promozione del patrimonio culturale e museale di Padula – hanno sottolineato l’assessore alla Cultura Filomena Chiappardo e il consigliere delegato al Turismo Settimio Rienzo La Notte dei Musei rappresenta un ulteriore momento di collaborazione con il Liceo ‘Pisacane’ di Padula, particolarmente impegnato sui temi riguardanti la valorizzazione dei beni culturali”.

– Paola Federico –




Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*