18enne scomparso da casa da tre giorni. Apprensione a Buonabitacolo per Antonio Alexander Pascuzzo

































Sono ore di apprensione a Buonabitacolo per la scomparsa di Antonio Alexander Pascuzzo, 18enne del posto.

Del giovane non si hanno notizie da venerdì sera, quando, dopo aver ricevuto una telefonata, si è allontanato da casa dello zio.

Il padre, Giuseppe Pascuzzo, dopo diversi tentativi sul cellulare del ragazzo, ha deciso di sporgere denuncia alla locale Stazione dei Carabinieri.






Antonio Alexander, di madre peruviana e padre buonabitacolese, si trovava da qualche mese in Italia per trascorrere del tempo con la famiglia paterna.

L’appello dei familiari è di aiutare nelle ricerche e informare gli inquirenti di qualsiasi elemento utile al ritrovamento.

Il giovane si è allontanato da casa dopo aver preparato la cena a casa dello zio, dove vive da tempo quando il padre si recava a Milano per lavoro. Antonio Alexander si trova in Italia per concludere il ciclo di studi superiori e ha la doppia cittadinanza, sia peruviana che italiana. “Non so dove possa essere finito – ha commentato il padre Giuseppe – venerdì sono andato a cercarlo al bar di Via Roma che abitualmente frequenta e che dista poco da dove abita, ma nulla. Il telefonino è spento“.

I Carabinieri, nel frattempo, tramite GPS stanno cercando di risalire ai movimenti del giovane oltre ad indagare sull’ultima chiamata ricevuta. Il padre ha inoltre deciso di scrivere al programma di Rai3 “Chi l’ha visto?“.

– Claudia Monaco –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*